Museo dell’apicoltura

Il Museo dell’apicoltura, con la sua moderna esposizione, svela l’eccezionale mondo dell’ape carnica e dell’apicoltura slovena. La mostra raccoglie l’eredità di apicoltori di fama mondiale e ricorda l'importanza di preservare le api e l’ambiente in cui vivono.

Le api e il rapporto tra l’ape e l’uomo occupano un posto rilevante nella tradizione e nella vita moderna slovena. L’apicoltura slovena può vantare una tradizione plurisecolare e nota in tutto il mondo. Basti pensare che nel 2017, il 20 maggio, data di nascita dell’apicoltore sloveno Anton Janša, è stato proclamato Giornata Mondiale delle api. Il Museo dell’apicoltura di Radovljica, fondato nel 1959, è specializzato proprio nella presentazione del patrimonio dell’apicoltura slovena.

 

La mostra permanente, allestita nel maggio 2021, porta il titolo Vivere insieme. L’ape e l’uomo. Il posto d’onore nell’apicoltura slovena è occupato senza ombra di dubbio dall’ape carnica, un’ape che sorprende per la sua mansuetudine, adattabilità, tranquillità, redditività, operosità e resilienza. Le qualità eccezionali di quest’ape, le innovazioni introdotte dagli apicoltori sloveni e l’ambiente naturale salubre della Slovenia sono i presupposti perfetti per lo sviluppo di una ricca tradizione, che si tramanda da secoli di generazione in generazione.

 

Nel Museo dell’apicoltura, situato nel palazzo di Radovljica, viene presentata la biologia dell’ape carnica, la sua posizione nell’ambiente e i pericoli che la minacciano in natura. La seconda parte della mostra è dedicata alla storia dell’apicoltura, allo sviluppo degli strumenti e delle attrezzature e ai famosi tipici pannelli delle arnie dipinti. L’ultima parte presenta invece gli apicoltori sloveni e il commercio dell’ape carnica, già arrivata in tantissimi paesi in tutto il mondo. Un posto d’eccellenza sia tra gli apicoltori che nella mostra è riservato naturalmente a Anton Janša. Nel museo vengono presentati anche i mestieri artigianali legati all’apicoltura.

 

Da maggio a ottobre, nel museo è possibile vedere un alveare di osservazione con api vive. La mostra è supportata da contenuti video e punti interattivi, adatti a visitatori di tutte le età. Speciali punti interattivi sono appositamente dedicati ai bambini, per far conoscere loro il mondo delle api in modo appassionante e divertente.

 

Il Museo dell’apicoltura è stato inaugurato nel 1959 ed è ancora oggi unico nel suo genere, per contenuto e finalità.

 

La mostra è in sloveno e in inglese. Previo accordo, è possibile organizzare visite guidate in sloveno, tedesco e inglese.

 

INFORMAZIONI

Radovljica Municipality Museums, Linhartov trg 1, Radovljica 
T: +386 (0)4 532 05 20
E: mro@mro.si
W: www.mro.si

 
APERTO
gennaio-marzo martedì-venerdì 8.00 - 15.00  
aprile,settembre-dicembre

martedì - sabato

10.00 -16.00

 
maggio-agosto martedì-domenica 10.00-18.00

 

INGRESSO
  • bambini: 4 €
  • adulti: 8 €
  • biglietto famiglia: 16 €

Museo dell'apicoltoa + Museo civico:

  • bambini: 5 €
  • adulti: 9 €
  • biglietto famiglia: 18 €

 

Notizie correlate

A Radovljica in compagnia di un’ape

Partite per un’emozionate avventura in compagnia di una simpatica ape. L’ape spiegherà ai bambini dove vive, quali sono i suoi compiti e dove raccoglie il nettare. Dopo aver completato con successo tutte le attività, vi aspetta una dolce sorpresa! 

Apicoltura moderna e un negozio ben fornito

Visitando il Centro di apicoltura scoprirete il mondo dell’apicoltura moderna e i segreti delle api.

Anton Tomaž Linhart (1756-1795)

Scoprite perché il XVIII secolo fu un punto di svolta per lo sviluppo della slovenità e del teatro sloveno.

Il monumento principale di piazza Linhartov trg

Il palazzo, dallo stile architettonico settecentesco, ospita al suo interno musei, musica ed eventi.

Radovljica con una guida locale

Esplorate il centro storico di Radovljica in compagnia di una guida locale esperta.

Cookie per analisi
Sono utilizzati per registrare l'analisi di oscurità del sito Web e fornirci i dati per fornire un'esperienza utente migliore.
Cookie per social network
Cookie richiesti per i plug-in per la condivisione di contenuti da siti di social media.
Che cosa sono i cookie?
Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all’utilizzo e alla registrazione dei cookie.OK Ulteriori informazioni sui cookie