Skip to content

La chiesa della S. Madre di Dio

La cappella di Kropa si trova in posizione elevata, sopra l’abitato, su un pendio boscoso. Venne eretta per celebrare un evento miracoloso. 

La chiesa succursale della Madre di Dio è più conosciuta, fra gli abitanti di Kropa, con il nome di cappella o cappelletta. Un tempo era una famosa chiesa di pellegrinaggio.

 

LA LEGGENDA DELLA CAPPELLA DI KROPA

Fu edificata nel 1712 sopra il centro abitato sottostante, nel luogo in cui nel 1707 sette ragazzi rinvennero un’immagine di S. Maria, la Madre di Dio di Kropa. Innanzitutto venne costruito un piccolo altare su cui venne posta l’immagine della Vergine ritrovata. Uno dei sette ragazzi era muto e dopo il ritrovamento iniziò miracolosamente a parlare. Da allora il luogo divenne meta di numerosi pellegrini. Sul sito dell’altare, gli abitanti di Kropa costruirono quindi una chiesa.

Nel corso degli anni, la chiesa smise di essere meta di pellegrinaggio.

Prendete visione del film che racconta la leggenda della sua costruzione.

 

Immagine esterna

La chiesa, a pianta ottagonale con presbiterio quadrato, è un esempio di architettura barocca. Il campanile, innalzato a metà del XIX secolo, è alto 56 metri e spicca per il tetto in stile neogotico.

 

L’interno della chiesa

Gli arredi interni della chiesa risalgono prevalentemente al periodo tardo barocco. L’altare maggiore conserva nella nicchia l’immagine della Madre di Dio sorretta da due angeli. Ai lati si trovano le statue dei santi Floriano, Gioacchino, Anna e Nicola. Dietro l’altare maggiore si può ammirare il dipinto, purtroppo assai rovinato, della Vergine di Kropa con il miracoloso risveglio del bambino, attribuito al pittore carniolano Leopold Layer. 

 

Nella chiesa è inoltre presente una serie di dipinti e affreschi legati alla leggenda del miracoloso ritrovamento. Di questo parlano anche la grande immagine votiva nella navata e gli affreschi sulla parete dell’arco trionfale (questi opera di Matija Bradaška). Tra i dipinti votivi si può ammirare anche la Scoperta dell’immagine della Vergine Maria, attribuita al pittore locale Janez Krstnik Potočnik.

 

Come raggiungere la Cappella di Kropa?

Percorrendo un sentiero. Presso la casa all’indirizzo Kropa 7, svoltate verso la collina e il sentiero vi porterà alla chiesa e alla casa del parroco adiacente. La chiesa è chiusa.

 

Notizie correlate

La chiesa che veglia sulle fucine di Kropa

Kropa ci sono due chiese. La chiesa parrocchiale di S. Leonardo è la più antica, la più grande e la più facilmente accessibile.

Tutto il patrimonio della forgiatura del ferro, raccolto in un unico luogo

Il museo presenta il processo di lavorazione del ferro, dal minerale ferroso alla produzione dei chiodi. La storia della forgiatura del ferro prende vita grazie a una serie di modelli animati che saranno attivati appositamente per voi.

I chiodi fatti a mano

È l’unica fucina in cui potrete ammirare ancora oggi la forgiatura a mano dei chiodi in ferro

La culla della lavorazione del ferro

Nella verde valle di Lipnica sorge l’antico centro di lavorazione del ferro, con il suo incredibile patrimonio culturale conservato.

Cookie per analisi
Sono utilizzati per registrare l'analisi di oscurità del sito Web e fornirci i dati per fornire un'esperienza utente migliore.
Cookie per social network
Cookie richiesti per i plug-in per la condivisione di contenuti da siti di social media.
Che cosa sono i cookie?
Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all’utilizzo e alla registrazione dei cookie.OK Ulteriori informazioni sui cookie