La chiesa di S. Pietro in colle

Basta salire la collina sopra Begunje per essere ricompensati da una splendida vista sulla graziosa chiesa di S. Pietro e sulla regione della Gorenjska.

Già da lontano si può scorgere, sotto la cresta delle alte Caravanche, un rilievo erboso su cui giace la chiesa di S. Pietro. In mezz’ora di salita da Begunje potrete raggiungere questo meraviglioso punto panoramico, nonché uno dei più interessanti monumenti religiosi della Gorenjska.

 

Grazie all’eccezionale posizione sulla collina sopra Begunje, a 839 metri sul livello del mare, la chiesa succursale di S. Pietro è conosciuta anche con il nome di chiesa di San Pietro in colle

 

Oggi la chiesa di S. Pietro è un luogo molto apprezzato per una piacevole passeggiata. Giunti alla chiesa, è possibile continuare percorrendo il sentiero che porta al vicino rifugio di Sankaška koča dove, ammirando la bella vista su Bled e dintorni, potrete anche concedervi un rifocillante spuntino.

 

I sentieri che conducono alla cima partono da vari punti, la maggior parte dal villaggio di Begunje. Il percorso tematico di San Pietro inizia di fronte al TIC Begunje.

 

Grazie all’eccezionale vista panoramica, la collina su cui sorge la chiesa, menzionata già in alcune fonti del XIV secolo, svolse un ruolo importante durante le invasioni turche. Da qui era infatti possibile avvistare in anticipo eventuali pericoli e avvertire gli abitanti suonando le campane.

 

La chiesa fu considerata un importante punto di pellegrinaggio fin dal XVII secolo, come testimoniano le tre cappelle che sorgono lungo il sentiero che parte dal villaggio di Poljče. La chiesa di oggi risale all’inizio del XVI secolo.

 

Il campanile, inizialmente indipendente, fu collegato alla chiesa durante il periodo barocco. Accanto alla chiesa sorge una tipica casa locale del XVII secolo.

 

L’interno della chiesa

La chiesa è composta da una sala a volta stellata a due navate. L’interno è riccamente decorato da splendidi affreschi cinquecenteschi; realizzati dal pittore Jernej di Loka, sono la sua opera più grande attualmente conservata.

 

Gli affreschi nel presbiterio raffigurano scene tratte dalla leggenda di S. Pietro. Sulla parete dell’arco trionfale è raffigurato il Giudizio Universale, mentre le ventisei scene sulla parete settentrionale costituiscono uno dei più estesi cicli della Passione della pittura murale medievale slovena.

 

Si inseriscono nei motivi degli affreschi anche le chiavi di volta figurate. L’altare barocco in pietra del 1767 è impreziosito da pregevoli sculture in legno.

 

Notizie correlate

La casa della musica di intrattenimento popolare

L’abitato di Begunje è la culla della musica nazional popolare slovena e luogo di ispirazione di numerose canzoni di Slavko Avsenik.

Un percorso che porta alla chiesetta panoramica

Una meta molto amata dagli escursionisti è la chiesetta di San Pietro sopra Begunje. Un breve sentiero con una ripida salita premia l'escursionista con una vista indimenticabile su Radol'ca, Bled e il Triglav.

Vista sulle Alpi Giulie e sugli alpeggi del Jelovica

Le montagne e le cime facilmente accessibili dei dintorni di Radovljica sono perfette per un’escursione in qualsiasi stagione dell’anno.

Cookie per analisi
Sono utilizzati per registrare l'analisi di oscurità del sito Web e fornirci i dati per fornire un'esperienza utente migliore.
Cookie per social network
Cookie richiesti per i plug-in per la condivisione di contenuti da siti di social media.
Che cosa sono i cookie?
Visitando e utilizzando il sito, acconsenti all’utilizzo e alla registrazione dei cookie.OK Ulteriori informazioni sui cookie